Il progetto di formazione REC

REC è un corso di perfezionamento continuo, modulare e itinerante per psicologi e psicoterapeuti che si svolge nel corso dell’anno solare nelle maggiori città italiane.
I programmi sono pensati e realizzati da Massimo Recalcati in collaborazione con Accademia Pons su una suggestione di Mauro Grimoldi. Ogni anno a partire dal 2019 REC individua il tema di studio sul quale propone un percorso itinerante in forma di lezioni magistrali e di seminari clinici

Recalcati-Corso di perfezionamento-diagnosi differenziale e colloquio clinico

REC19 – Corso di perfezionamento in Teorie e Tecniche del Colloquio e Diagnosi Differenziale

Percorsi e Obiettivi

  • Primo modulo “Aspettando Rec” (Seminario clinico, Mauro Grimoldi)
    Il modulo “Aspettando Rec” è stato studiato per preparare e integrare la lezione magistrale di Recalcati con una lezione accademica. La riflessione sul colloquio qui si fa esperienza: la teoria e le aporie cliniche in colloqui clinici reali mostrano i punti nodali della semantica del colloquio psicologico.
  • Secondo modulo (Lezione magistrale di M. Recalcati. Tema: Le tecniche del colloquio clinico)
    Massimo Recalcati esaminare qui i temi e la dinamica operativa del colloquio clinico a partire dai concetti di domanda, sintomo, transfert.
  • Terzo modulo (Lezione magistrale di M. Recalcati. Tema: La diagnosi differenziale)
    Tema della seconda lezione magistrale di Massimo Recalcati è la diagnosi differenziale: approfondendo il discorso del soggetto è possibile mostrare i vincoli che lo legano alla propria struttura (nevrosi, psicosi, perversione). Recalcati presenta i criteri clinici che consentono di formulare con il maggior rigore possibile una diagnosi del soggetto partendo dal solo strumento del colloquio clinico.

A chi è rivolto

Il progetto di formazione REC19 è rivolto a studenti di psicologia, psicologi, psicoterapeuti, psichiatri, neuropsichiatri infantili e medici psicoterapeuti.

Programma dei moduli

Primo Modulo: Aspettando REC.

“Aspettando REC”

Laboratorio discorsivo esperienziale sul colloquio clinico e la diagnosi differenziale.
Conduce Mauro Grimoldi.

Prima lezione. Ore 9:00 ore 11:00

Anatomia e fisiologia del colloquio psicologico. Scopi, funzioni e peculiarità dello strumento. Le domande e le risposte. Le regole del colloquio. Le aperture, la fase libera, gli interventi del clinico, la chiusura. Cosa si sa, cosa non si sa e cosa non si può non sapere. Il colloquio secondo Antonio Alberto semi, Sergio Erba, Massimo Recalcati, Glen Gabbard.

Seconda lezione. Ore 11:00-13:00

Laboratorio esperienziale sulle aporie del colloquio. Complessità semiotiche, paradossi e aporie di colloqui reali presentati. Esempi tratti da grandi clinici, dei relatori, dai partecipanti del corso.

Terza lezione. Ore 14:00-18:00

Le strutture psichiche presentate secondo la cornice psicodinamica. Gabbard, Mc Williams, Lingiardi. Nevrosi, psicosi, stati limite, perversioni. Le strutture e l’adattamento del colloquio ai diversi contesti di cura.

Secondo Modulo: Lezione magistrale. Le tecniche del colloquio clinico. M. Recalcati

Massimo Recalcati propone una riflessione clinica sul vertice in cui si incontrano il colloquio clinico e la diagnosi differenziale effettuata secondo le regole della psicanalisi. L’atto diagnostico in psicanalisi può essere molto rigoroso, non è mai finalizzato a classificare i soggetti ma a sviluppare una dimensione di cura tenendo conto delle differenti strutture di personalità.

Terzo Modulo: Lezione magistrale. La diagnosi differenziale. M. Recalcati

Approfondendo il discorso del soggetto è possibile mostrare i vincoli che legano la parola alla struttura: nevrosi, psicosi, perversione. Il modulo della formazione REC 19 sulla diagnosi presenta i criteri clinici che consentono di formulare con il maggior rigore possibile la diagnosi della struttura soggettiva profonda attraverso i contenuti portati dal paziente nel proprio discorso. La diagnosi apparirà ai partecipanti un nesso fondamentale tra colloquio e direzione della cura. La lezione chiarirà esattamente quali sono le strutture psichiche, come si differenziano e quali principi permettono di effettuare diagnosi attraverso il solo strumento del colloquio clinico.

Docenti

Massimo Recalcati è psicoanalista, saggista e formatore. Ha insegnato presso le Università di Padova, Urbino, Bergamo, Losanna, Verona e Pavia. Ha pubblicato numerosi e fondamentali saggi riguardanti la clinica psicanalitica dei nuovi sintomi, arte, società e politica. È autore e conduttore del ciclo di conferenze tv “lessico famigliare” e “lessico amoroso” su RaiTre. 

Mauro Grimoldi è psicologo giuridico, esperto di criminologia minorile, consulente tecnico d’ufficio e di parte presso il Tribunale di Milano. Insegna presso l’Università Vita-Salute San Raffaele e presso alcune scuole di psicoterapia.
Dal 2010 al 2013 è stato presidente dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia.
È autore di «Adolescenze estreme. I perché dei ragazzi che uccidono» (Feltrinelli) e di altri saggi sulla devianza minorile e sul disagio adolescenziale. 

Attestato di partecipazione

Al termine di ciascuno modulo verrà consegnato a tutti i partecipanti il relativo attestato di partecipazione.

Città coinvolte


Milano, Marzo 2019


Torino, Giugno 2019


Roma, Ottobre 2019

Crediti ECM

*Sono previsti 16 crediti ECM unicamente per chi parteciperà al corso completo in due giornate.

Organizzatori

Per maggiori informazioni scrivere a: info@accademia-pons.it